Winston Churchill e i grandi alla resa dei conti

Il primo ministro inglese confidava che l’Impero britannico non avrebbe mai perso la guerra, ma sapeva che senza l’aiuto americano non l’avrebbe mai vinta. Intuì subito le mire sull’Europa di Stalin, a differenza del miope Roosevelt

Da Zeman a Pizzul alla ricerca del carisma. Intervista a Giuseppe Sansonna

Regista e documentarista, due cose lo ispirano più delle altre: la Puglia e i tipi irregolari. “Non trovando il bandolo della matassa alla mia esistenza, mi sento attratto dalle vite labirintiche altrui. Il prossimo lavoro? Una lunga intervista a Pizzul che non racconta solo il suo passato di telecronista, ma tutta un’esistenza”
Published
Categorized as Cultura

L’ora più bella di Churchill

Il fronte francese cedeva e il re nominò Winston primo ministro, che andò a letto tranquillo e dormì di un sonno profondo. Aspettava quel ruolo da decenni e si sentiva perfettamente in grado di ricoprirlo al meglio
Published
Categorized as Cultura

Verso un profondo e magnetico avvenire

Il formidabile effetto della tecnica sulla Storia: non è più il passato a guidarci, ma è il futuro che ci attrae a sé. Dobbiamo governarlo. E colmare il vuoto di pensiero, metafisico e politico, intorno al nostro dominio sul mondo

Instant Gaza. Librerie invase da opere sul tema politico del momento

Da Gad Lerner a Di Battista. Vari editori negli ultimi mesi hanno puntato sulla guerra in medio oriente, pubblicando qualunque volume che spesso poteva restare un longform, sperando che si parli del tema caldo d’attualità almeno finché non si rientrerà nei costi di stampa: una rassegna
Published
Categorized as Cultura

Winston Churchill, il leone indomito

Churchill fu il primo a capire il pericolo di Hitler, che aveva una ferrea logica nella sua follia. Ne aveva letto il ?Mein Kampf?, e sapeva che sarebbe potuto diventare la miccia nell?esplosivo rancore tedesco
Published
Categorized as Cultura

La confessione e tanti non ricordo

Può Ingram, stimato vicesceriffo, aver abusato delle proprie figlie? Le due ragazze lo accusano, lui crede più a loro che alla propria memoria. Una storia agghiacciante dalla realtà alla letteratura. Un estratto dal libro di un premio Pulitzer
Published
Categorized as Cultura

Dal paese a Napoli, tutta un’altra vita

Era una cosa enorme, potente e sul mare. Napoli bisognava dirlo con la A larga, larghissima, e in quella A ci entrava tutto il golfo. Luzzano invece, mille abitanti in mezzo alle montagne, pareva un cimitero di vivi
Published
Categorized as Cultura

Churchill, eroe di guerra e personaggio rinascimentale

L’ex primo ministro inglese non fu soltanto il più grande statista del XX secolo: fu anche soldato, giornalista, pittore, storico, marinaio e persino “bricklayer”. Ritratto a puntate di un antifascista da cui prendere esempio
Published
Categorized as Cultura

Podiocast, i cinque podcast da non perdere a luglio 2024

La storia dei “bravi ragazzi” del terrorismo italiano e quella, molto più vasta, del mare. E, a proposito di acqua, un reportage che racconta com’è vivere in una terra senza pioggia. Le meraviglie e i terrori dell’universo e una chiacchiera con Zerocalcare. Le migliori “cose da ascoltare” uscite (più o meno) questo mese
Published
Categorized as Cultura

Elogio della polemica

Perché politica, cultura e critica hanno perso oggi l’uso del confronto aperto, anche duro, sostituito spesso da polemicucce sterili sui social network. Eppure la controversia è sempre stata un grande strumento di avanzamento della conoscenza
Published
Categorized as Cultura

In morte della seduzione

Un cimelio del secolo scorso. Fra il sesso etico che abolisce ogni segreto e i videogiochi preferiti agli appuntamenti
Published
Categorized as Cultura

Cancro, l’ossessione di Hitler

La guerra dichiarata dal Reich ai tumori produsse ricerche scientifiche e scoperte, ma per i motivi più perversi. Di contro, negli Stati Uniti la lotta contro il cancro, specialmente sul lato preventivo, non fu affatto così anticipata come in Germania, né raggiunse mai lo stesso livello per ampiezza, iniziative o consapevolezza

Le storie sulle spie piacciono a tutti, perfino al maestro Philip Roth

Stiamo abbandonando le etichette di genere per apprezzare la narrativa nella sua totalità, come evidenziato dal professor Bertinetti nel suo libro “Agenti segreti”: questo approccio, applicato a scrittori come John Le Carré, sfida i pregiudizi accademici e promuove una lettura più libera e inclusiva
Published
Categorized as Cultura

I tessuti prendono vita: una mostra sul Canal Grande

“Per non perdere il filo” a Palazzo Vendramin Grimani alla Biennale di Venezia raggruppa le opere di Karine N’guyen Van Tham e Parul Thacker sotto la cura di Daniela Ferretti: le loro residenze artistiche generano un potente dialogo tra le visioni poetiche e l’eredità storica della città
Published
Categorized as Cultura

L’impero dei libri di Simon & Schuster

Cento anni di cultura americana, una sola casa editrice. Le grandiose sfide di chi ha plasmato l’editoria degli Stati Uniti, e con essa la storia di un paese: dal Watergate all?IA
Published
Categorized as Cultura